Categorie
Allenamento forza Corsa Fit for LIFE

7 motivi per Correre sul Tapis-roulant

Non tutti sono disposti ad allenarsi indoor, anche se la corsa sul tapis roulant presenta numerosi vantaggi. Ecco 7 motivi per correre indoor durante i mesi più freddi.

Sollievo per le articolazioni

Un buon tapis roulant è dotato di un’ammortizzazione che equivale all’incirca alla corsa sul terreno di una foresta. Questo può dare un notevole sollievo agli atleti che soffrono o sono soggetti a problemi articolari. Inoltre, non ci sono né automobilisti fastidiosi, né temperature gelide o strade scivolose, e neanche vicoli bui o cani che abbaiano. Ma attenzione: i corridori che si preparano a una maratona su strada dovrebbero sempre correre regolarmente su asfalto, oltre che allenarsi sul tapis roulant, per abituare l’apparato muscolo-scheletrico alle sollecitazioni richieste in gara.

“Inclinazione” per uno stile di corsa attivo

Con i tapis roulant è possibile impostare la percentuale di pendenza e concentrarsi attivamente sullo stile di corsa “in salita”. Ciò significa che si corre meno il rischio di trascurare un comportamento attivo di corsa e di accorciare la falcata perché il terreno “scivola” sotto il corridore a causa del tapis roulant. Per i corridori non allenati, la corsa in salita è quindi un buon modo per abituarsi alle caratteristiche speciali di un tapis roulant. Inoltre, una pendenza dell’1-2% assume anche il ruolo della corrente d’aria mancante, che spesso si sente addosso all’aria aperta.

Analisi affidabile dell’allenamento

Il tapis roulant è l’ambiente perfetto per tutti i corridori interessati a informazioni affidabili su ritmo di gara, frequenza cardiaca e calo di potenza. I test di performance possono essere eseguiti in modo affidabile e standardizzato. Il che ci porta al pericolo di questo aspetto: Il tapis roulant offre condizioni generali sempre identiche e richiede al sistema muscolo-scheletrico prestazioni altrettanto uniformi. I fattori esterni come vento contrario, terreno irregolare, curve o pioggia vengono ignorati. L’allenamento su tapis roulant dovrebbe quindi essere combinato con l’allenamento all’aperto.

Test di performance 2PEAK

Forme di allenamento differenti

La “cabina di pilotaggio” di un tapis roulant offre un’ampia varietà di forme di allenamento, come la corsa in salita, le corse a tempo e in pendenza, l’allenamento a intervalli, il generatore casuale, il defaticamento. Questo rende l’allenamento estremamente vario ed efficiente. Tuttavia, è importante non guardare troppo da vicino il display e ricordarsi di mantenere una postura di corsa eretta.

Risparmio di tempo

Per i genitori che devono occuparsi dei bambini piccoli, un tapis roulant a casa può valere oro. Anche il risparmio di tempo è un argomento: si torna a casa tardi e si vuole leggere o guardare qualcosa, ma si vuole anche fare esercizio. La soluzione migliore: combinare l’allenamento attivo sul tapis roulant con un’attività passiva, come guardare la TV o ascoltare la radio.

Combinazione con l’allenamento della forza

L’allenamento generale della forza nel centro fitness è utile anche per i corridori. Allora perché non combinare l’allenamento di resistenza con quello di forza quando si va in palestra e programmare una sessione di mezz’ora di tapis roulant prima dell’allenamento alle macchine? È importante notare che l’allenamento di resistenza (moderato) deve essere eseguito prima dell’allenamento di forza.

Motivazione

Se vi annoiate durante le corse lunghe, sarete contenti dell’intrattenimento offerto da un tapis roulant. In molti centri fitness, TV e canali cinematografici offrono distrazione e inoltre, in palestra due corridori possono correre fianco a fianco su due tapis roulant e parlare tra loro nel mentre.

 

Questo articolo del blog ci è stato messo a disposizione da FitforLife. Fit for Life è la rivista svizzera dedicata al fitness, alla corsa e agli sport di resistenza. Desideri leggere regolarmente questi articoli? Allora clicca qui.